martedì 13 luglio 2010

piazza Campo dei Fiori, passeggiate romane *

un pò più vecchio e un pò più libero

6 commenti:

UIFPW08 ha detto...

C'e sempre un attimo per leggere...
Bravissima come sempre Ciao Simona. complimenti
Maurizio

faye ha detto...

What a great street scene.
Like being there .. and that would
be nice too !!!

guglielmo ha detto...

Una bella "profondità"...

Cindry ha detto...

Bella inquadratura!

tiziana ha detto...

Ultimamente sedersi su una panchina può essere pericoloso ma il gusto di fermare il tempo, leggere o guardare le persone che ti camminano vicino,dare un'occhiata alla vita da una prospettiva così insolita ti appaga e svela attimi come quello che hai fissato magistralmente nella fotografia. Molti camminano senza più guardarsi intorno, corrono da un posto all'altro senza osservare la strada e le persone che camminano come loro. Tu non solo lo fai ma doni a quegli attimi un'eternità che sono in grado di vedere solo i veri artisti. La macchina fotografica è il pennello, il martello e lo scalpellino, la penna di un tempo.

Il Discepolo ha detto...

Questa foto m'è garbata parecchio, l'ho vista ed ho subito pensato ad un gran senso di libertà, di pace. Il soggetto sulla sedia è perfetto.