mercoledì 6 gennaio 2010

la vita che entra



















Ciao bancarelle, pur odiando il natale indugio. Le bancarelle di natale mi rimandano ad un episodio vissuto insieme a mio figlio tanti anni fa, lui aveva forse dieci anni.
Andammo a piazza Navona per comprare e sostituire qualche pastore che si era infortunato. La piazza era gremita e si faceva fatica ad attraversarla. Vicino a noi c’era una coppia tutta abbracciata, forse per la prima volta a Roma. Si apre un varco e ci troviamo avvolti dalle luci e dai colori delle bancarelle. La ragazza, con voce giuliva esclama :” uuuh, che carino! “e il suo compagno impassibile replica: “ma se non si vede un cazzo!”…..guardavano la stessa cosa, ma vedevano cose diverse….
Mio figlio, un po’ perplesso da tanto realistico pensiero, timidamente affermava che lui aveva ragione, io, pur non amando il caos ed il consumismo imperante, simpatizzavo per la ragazza.
Questo episodio è rimasto il metro di paragone, per mio figlio e me, quando parliamo degli uomini e delle donne e della loro diversità.


















9 commenti:

Cindry ha detto...

Ciao, non penso sia solo una questione di uomini e donne. In generale c'è chi vede e chi non vede, stupenda la foto della pozzanghera... tu sei una che vede.

pino ha detto...

E sai che monotonia se tutti avessimo visto nello stesso modo?...
Bel reportage brava!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Colori, riflessi, emozioni irripetibili. Tutto questo nei tuoi scatti sensibili ed attenti.

Auguri
Daniele

lodolite ha detto...

amici grazie, fatemi precisare che non è mia intenzione contrapporre le diversità, semmai tenerle insieme.
simona

Arnicamontana ha detto...

bellissimo titolo e belle belle, sempre, le "tue" pozzanghere :-)
ciao Simona

lillo ha detto...

è anche la differenza che c'è fra un fotografo e il resto dei normali ;)

Adam Burek ha detto...

This photo "from puddle" is very, very good !!!
I like read your blog :)

Dona ha detto...

PER NULLA GLI UNI SI CHIAMANO DONNE E LE ALTRE SI CHIAMANO UOMINI!!! ;-)
Sai cogliere sempre bei momenti e anche se non passo spesso e' sempre piacevole sostare qui da te.
Un abbraccio e buon anno
Dona

VP ha detto...

Bella serie di foto. Credo che tu sappia già che non tutti gli uomini sono così, qualcuno è anche peggio...
A parte gli scherzi, hai colto nel segno, ma fare fotografie con l'amore per il dettaglio educa un po' anche il più orso degli uomini. O almeno credo... e spero!