mercoledì 10 febbraio 2010

dillo con un fiore

Ecco la signora dei fiori, la Rosa. Ha un’aria così riservata che sembra starsene in disparte.
Si lascia ammirare, ed al freddo e al gelo non si scompone, osserva attenta quello che accade intorno a lei.
È faticoso essere così impettita e altera e rinunciare a qualunque tenero gesto.
Dopo alcuni giorni, però, la signora dei fiori si fa coraggio e aprendosi un poco si lascia scaldare dal sole.
E’molto gradevole sentire il calore dei raggi del sole, così, lei si apre ancora un po’, sicura di essere protetta dal quel suo stelo insidioso, irto di spine.
E’ passato ancora qualche giorno, e la signora dei fiori sente che le è rimasto poco tempo, il sole le piace e vorrebbe esserne inondata senza riserve, dà un occhiata in giro con aria regale, ed eccola, finalmente, ergersi spampanata e felice!

9 commenti:

lillo ha detto...

la signora dei fiori è bella perchè tu ce la mostri così... ci sono anche signore tarlate dai vermi e grigie... oddio, anche così hanno il loro fascino segreto, però...

lodolite ha detto...

lillo, hai ragione. alla mia età sono arrivata alla conclusione che nella vita ognuno fa quello che può.
ciao :)

Occhi di Notte ha detto...

è stupenda

Catarina ha detto...

Bonita flor...

amatamari© ha detto...

Sempre belle le rose: thanks, beautiful shot!
:-)

Arnicamontana ha detto...

beeeello! tutto, parole e immagine. La signora merita.

pino ha detto...

Una signora è sempre una signora...spampanata o meno!
Bellissimi i colori di questa foto

UIFPW08 ha detto...

Anche l'attimo fa la sua parte, bella davvero.
Ciao Simona.

marina ha detto...

chi si nasconde dietro la Signora dei fiori?
marina